Attività legate all’ambiente

Migliorare la nostra performance ambientale

La riduzione del nostro impatto sull’ambiente deve essere una considerazione essenziale che guida tutti i nostri comportamenti. Per questo motivo stiamo avviando all’interno della nostra attività un numero crescente di programmi di responsabilità ambientale. Tutte queste iniziative, applicate in modo congiunto, potranno assicurare la riduzione degli sprechi e delle emissioni nocive, promuovendo una condotta sostenibile.

Evidenziare i risultati ottenuti

Di seguito alcune delle numerose iniziative che stiamo promuovendo in ambito ambientale e che stanno aiutando Russell Investment a ridurre gli impatti sulla natura.

In materia di riduzione delle emissioni di gas nocivi, molte delle nostri sedi hanno certificazioni e rating di sostenibilità che testimoniano l’impegno in questo ambito.

Tra questi, possiamo citare:

  • Seattle – LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) Gold-certified, 100 ENERGY STAR® score. 
  • New York – LEED CI Silver.
  • Chicago – LEED EB Platinum.
  • Sydney – 5stelle NABERS (National Australian Built Environment Rating System) su una scala di 6stelle
  • Melbourne – 4stelle NABERS su una scala di 6stelle.
  • Toronto – LEED Gold (EB:OM). 

Tra le certificazioni in progress, possiamo citare: 

  • Seattle – LEED EB Platinum.
  • Riduzione dei consumi energetici e idrici: è stato avviato un programma volontario per migliorare l’efficienza energetica e ridurre i consumi di acqua.
  • Gestione dei rifiuti e delle scorte: ci siamo impegnati a ridurre e a riciclare i rifiuti non pericolosi.
  • Utilizzo di materiali riciclati: per quanto possibile, favoriamo il ricorso di materiali riciclati all’interno dell’ambiente lavorativo.
  • Promozione di un contesto senza carta: per esempio attraverso l’introduzione di transazioni elettroniche.

Per accedere alle policy di Corporate Responsability di Russell Investments Emea, cliccare qui.

Per ulteriori informazioni relativamente alle nostre iniziative in campo ambientale, inviate un’email al nostro Responsabile della Corporate responsibility.

Site preferences