Russell Investments Emerging Markets Equity Fund

Cattura tutte le opportunità dei mercati emergenti

Stai dando ai mercati emergenti l'attenzione che meritano?

In Russell Investments crediamo che i mercati emergenti meritino tanto tempo e sforzo quanto i mercati sviluppati. La proiezione della crescita a lungo termine (PIL, popolazione e consumi) dimostra che, entro il 2025, i mercati emergenti potrebbero rappresentare oltre il 45% dei consumi a livello globale. Molti portafogli multi-asset, specialmente se caratterizzati da una gestione dinamica, possono quindi trarre beneficio dall’esposizione a questi fattori.

Un interessante valore rispetto agli altri mercati

Gli ultimi anni sono stati difficili per i mercati emergenti e questo ha creato un divario nella performance relativa che ne rende attraenti le valutazioni in una prospettiva di più lungo termine.

Un approccio diffuso  

In questo scenario, la maggior parte dei gestori di solito fornisce agli investitori un’esposizione relativamente concentrata, rivolta a società ben conosciute, a larga capitalizzazione e generalmente solo verso alcuni paesi. Per queste società è disponibile molta ricerca e il loro azionariato è molto diffuso. Un approccio di questo tipo presenta alcuni vantaggi ma certamente rende più difficile raccogliere l’extra rendimento che possono esprimere le società più piccole, meno conosciute e con maggiore potenziale.

Dove trovare le migliori opportunità 

Queste ultime società e quelle dei mercati di frontiera (i mercati emergenti della prossima generazione):

  • rappresentano le vere economie emergenti e incorporano i temi di crescita più tipici di questi mercati:
  • hanno scarsa copertura da parte dei broker
  • risultano meno “costose” perché’ valorizzate in modo meno efficiente dal mercato
  • creano buone opportunità, proprietà idiosincratiche e maggiore alfa potenziale per i gestori attivi

Per poter accedere a queste società però, bisogna essere molto efficaci nella ricerca e selezione di gestori specializzati.

L’importanza della gestione dinamica

Oltre all'identificazione dei gestori, esistono diversi modi per creare un portafoglio solido e con performance soddisfacenti. Senza la gestione dinamica e la comprensione dell'universo degli investimenti e del ciclo di mercato, i rischi a breve termine possono dominare la performance del portafoglio, accentuandone la volatilità.

L’approccio di Russell Investments Emerging Markets Equity Fund amalgama in modo dinamico diverse esposizioni tra loro complementari, contribuendo a dare costanza ai rendimenti.

Scegli di accedere alle migliori opportunità sui mercati emergenti

Nei mercati emergenti si possono trovare numerose opportunità. Russell Investments cerca i migliori manager attivi in questa asset class e, attraverso l’accurata e dinamica combinazione di questi specialisti, può aiutare a diversificare il profilo rischio/rendimento di portafoglio nel modo più efficace e redditizio.

INFORMAZIONI IMPORTANTI

PER CLIENTI PROFESSIONALI
Salvo diversa indicazione, i dati riportati provengono da Russell Investments. Tutte le informazioni contenute nel materiale in oggetto sono aggiornate al momento della pubblicazione e, per quanto a nostra conoscenza, devono considerarsi accurate. Qualsiasi opinione espressa nei documenti proviene da Russell Investments, non può essere considerata un’enunciazione di fatti, è soggetta a modifiche e non costituisce un’attività di consulenza in materia di investimenti.
Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante può aumentare o diminuire e pertanto non è garantito. L’investitore potrebbe quindi perdere l’importo inizialmente investito.

I potenziali investitori nei Mercati Emergenti devono essere consapevoli del fatto che gli investimenti in questi mercati hanno un grado di rischio maggiore.

Prima dell’adesione leggere attentamente il prospetto e il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (“KIID”), i quali sono stati debitamente pubblicati, in lingua italiana, presso la Consob e sono disponibili presso i soggetti collocatori, nonché sul presente sito.

Site preferences